dbt
com
nl
de
fr
es
Facebook
Google+
Twitter
Youtube
Email
TROVA il tuo viaggio ideale!
TROVA il tuo
viaggio ideale!
Durata
Distanza
Tour di undici città della Frisia
Tour di undici città della Frisia
stile :
Difficoltà :
durata :
8 Giorni
Comodità :
periodo:
Apr Mag Giu Lug Ago Set
Codice:
8-13
Cultura Storia IJsselmeer
prezzi a partire da € 634
Tour di undici città della Frisia
Foto

Tour di undici città della Frisia

Print
Print
Mail

Viaggio in bicicletta: Tour di undici città della Frisia - 8 giorni

All'estremo nord dei Paesi Bassi, in un vasto e pianeggiante paesaggio, si trovano undici città storiche collegate da canali. Fanno da sfondo ad un famoso evento di pattinaggio sul ghiaccio che si svolge non appena i canali gelano e il ghiaccio è abbastanza solido: il Tour degli undici Comuni. Il percorso della maratona di 200 km è così popolare tra gli olandesi che spesso la ripercorrono in bici nei mesi più caldi, con un sentimento di nostalgia quando superano indicazioni familiari. Che bel percorso! Ogni città, grande o piccola, ha il suo fascino e importanza storica. Il rilassante insieme di canali, laghi, riserve naturali e spettacolari prati verdi tra una città e l’altra vi affascinerà durante tutto il viaggio.

leggi di più >>
Itinerario
Giorno 1: Arrivo Leeuwarden
Giorno 2: Leeuwarden - Sneek
Giorno 3: Sneek - Rijs / Stavoren
Giorno 4: Rijs / Stavoren - Makkum
Giorno 5: Makkum - Franeker / Harlingen
Giorno 6: Franeker / Harlingen - Dokkum
Giorno 7: Dokkum - Leeuwarden
Giorno 8: Leeuwarden

Giorno 1:    Arrivo Leeuwarden

La vostra avventura frisone prende il via da Leeuwarden, la vibrante capitale della provincia della Frisia. Se vi sembra che la lingua parlata suoni in modo diverso dal resto del paese, avete assolutamente ragione. La lingua frisone differisce dall’olandese ed è un aspetto importante della cultura locale.

Giorno 2:    Leeuwarden - Sneek
50 km

Oggi toccherete tre delle undici città. Bolsward è una bella città storica, che faceva parte della Lega anseatica, e che cattura il cuore di molti turisti. IJlst (pronunciato un po’ come ail-st) è forse la più bella delle undici città. Una delle sue caratteristiche sono giardini che costeggiano le rive del canale, nel centro della città. I piccoli giardini appartengono alle case che si trovano dall'altra parte della strada ed erano utilizzati per far sbiancare i panni lavati. Sono talmente suggestivi che hanno fatto da sfondo a vari film. Potrete trascorrere la notte nella vivace città di Sneek, popolare tra gli appassionati di sport acquatici e escursionisti. Tutti amano i canali che attraversano il centro. Orgoglio della città è il Waterpoort (1613), una porta della città sull’acqua. Secoli fa, quando la città era circondata da un muro di difesa, questa ne era una delle porte attraverso la quale le barche erano autorizzate ad entrare e usciredalla città. Se avete un debole per i dolci, provate i fragili biscotti locali di grano saraceno: "drabbelkoeken". Perché non coronare la serata in uno dei tanti bar e caffè che animano la città?

Giorno 3:    Sneek - Rijs / Stavoren
55 km

Lasciando alle spalle il trambusto di Sneek, vi immergerete nella pace e la tranquillità del Distretto dei Laghi frisoni Lake District. È formato da quasi trenta laghi interni e pare sia il più grande distretto lacustre in Europa occidentale. Con l’acqua tutt'intorno si ha una sensazione di calma che fa dimenticare lo scorrere del tempo. Più avanti, si arriva ad una zona boschiva geologicamente interessante, denominata Gaasterland, che non è tipica dei Paesi Bassi. Direttamente sulla costa di quello che era lo Zuiderzee, troverete ruscelli serpeggianti, un terreno ondulato e boschi decidui. Ancor più inaspettatamente, un muro di massi di argilla, chiamato Rode Klif, sorge dal lago IJsselmeer dai panorami sempre vari. Questa tappa del tour si conclude a Stavoren, meglio conosciuto per il suo pittoresco porto e la leggenda che circonda la statua della "Madonna di Stavoren". Scoprite tutto su di essa!

Giorno 4:    Rijs / Stavoren - Makkum
31 km

Oggi c’è in serbo per voi molto altro patrimonio culturale frisone. A Hindeloopen troverete affascinanti ponti di legno, case con facciate caratteristiche, vicoli e persino un museo di pattinaggio su ghiaccio. Ma c'è di più. Potreste aver sentito parlare dei mobili dipinti e dei tessuti tradizionali utilizzati per il costume locale di Hindelooper. La gente di questa città ha avuto uno stile tutto suo, influenzato da collegamenti commerciali con la Scandinavia e il Baltico. Ammirate i fantastici motivi floreali e scoprite la storia e le tradizioni della città nell’Atelier Glashouwer o il museo di Hindeloopen. La prossima è Workum anticamente città di ceramisti famosi per le loro ceramiche scanalate (qui si trova una grande quantità di). Al laboratorio di Koch è ancora possibile vederli al lavoro. Il municipio offre un assaggio della ricca storia della città. All'interno, i visitatori possono vedere una cella originale della prigione in legno dove barboni, ubriaconi e criminali venivano rinchiusi in tempi antichi. Concludete la giornata nella storica Makkum, famosa per la produzione di ceramiche frisone. La fabbrica Tichelaar di mattonelle e ceramiche produce dal 1594. Per vedere la ceramica frisone consigliamo i musei della ceramica ad Harlingen e Leeuwarden.

Giorno 5:    Makkum - Franeker / Harlingen
52 km

Passeremo ancora una volta da Bolsward sulla strada per la prossima delle nostre undici città. Dopo un meraviglioso viaggio in bicicletta di 35 km, respirate l'aria di mare salmastra mentre ci si avvicina alla simpatica città portuale di Harlingen. Mentre passeggiate lungo la Wadden Promenade in riva al mare vi renderete conto di quanto sia speciale il poco profondo mare di Wadden. È anche elencato come Patrimonio mondiale dell'Unesco. Con la bassa marea vengono allo scoperto le zone fangose e le insenature dove vanno gli uccelli costieri in cerca di cibo. Una passeggiata nel centro della città vi farà scoprire un gran numero di magazzini monumentali, edifici di interesse architettonico o storico e pittoreschi canali. Da Harlingen si arriva rapidamente a Franeker, una piccola ma suggestiva cittadina. Ospita non solo la seconda più antica università dei Paesi Bassi, il più antico bar per studenti "Bogt van Gune", ma anche più antico planetario del paese: l’Eisinga Planetarium.

Giorno 6:    Franeker / Harlingen - Dokkum
60 km

Prendete il cammino lungo la costa, con vasti polder sulla vostra destra, e pensate come potesse fare la gente di Frisia a mantenere i piedi asciutti durante un’inondazione prima che fossero inventate le dighe sul mare. Costruivano delle collinette "Terps" sulle quali erigevano le abitazioni (fattorie) e le loro chiese. A Hegebeintum, la prima tappa del giorno, potrete vederne uno che è stato in parte conservato. Con quasi nove metri, è il più alto Terp in Frisia. Il viaggio di oggi si conclude a Dokkum. Una volta la città era orientata verso il mare con il quale era collegata direttamente. Divenne strategicamente importante e fu fortificata con terrapieni e fossati difensivi nel 1582, i cui contorni si vedono chiaramente anche oggi. Più tardi il porto si riempi di sabbia e la città venne orientata verso la terra ferma. Da molto tempo la città attrae pellegrini che vengono a rendere omaggio a San Bonifacio, missionario venuto dall'Inghilterra per convertire al cristianesimo i frisoni pagani. Venne assassinato qui a Dokkum nell'anno 754. All'esterno della cappella c'è un pozzo che si dice Bonifacio abbia scoperto e benedetto. L'acqua limpida ha proprietà curative o così dicono alcuni.

Giorno 7:    Dokkum - Leeuwarden
25 km

Lo scenario di oggi è tipicamente Frisone con ampi paesaggio verdeggianti, acqua, prati e mucche. Il canale Dokkumer Ee (che ha un posto di rilievo nella maratona di pattinaggio) apre la strada per la capitale della Frisia. Il ponte senza pretese di Bartlehiem è forse più famoso perché sopravvive alle folle di sostenitori che saltano su e giù per incoraggiare i pattinatori. Un breve tragitto porta a Leeuwarden. La tappa di oggi è solo di 25 km, e lasciando tutto il tempo per scoprire questo gioiello del nord. Voglia di fare shopping per un souvenir? Kleine Kerkstraat è una delle vie dello shopping più amate del paese. La città ha più di seicento monumenti e vanta porti affascinanti. Se volete azione, salite sulla torre di Pisa Frisone chiamata Oldenhove. La statua in bronzo "Us Mem" (cioè la Madre) è un buon punto di partenza per la vostra esplorazione.

Giorno 8:    Leeuwarden

Oggi finisce la vostra vacanza in bicicletta. Dopo una ricca colazione in hotel, è il momento di fare le valigie e tornare a casa.

 

prezzi e date

Partenze:

 

Dal 1° Aprile al 23° Settembre, ogni giorno

 
   
Prezzi  Euro 

a persona in camera doppia

7 notti, prima colazione inclusa
634,00
   
Supplementi  
Camera singola (€ 30 x 7) 210,00
Cena (€ 27,50 x 7) 192,50
Noleggio bicicletta (€ 12 x 7) 84,00
Bici elettrica (€ 25,00 x 7) 175,00
Servizio chiamata di emergenza/Tessera assistenza stradale (€ 2,50 x 7) 17,50
   
Notte extra 70,00
   
Inizio:  
Leeuwarden  
 
Informazioni pratiche

7 Notti incluse

Hotel 3/4 stelle

Colazione inclusa, Mezza pensione opzionale

Informazioni turistiche in ogni punto di interesse

Possibilità di noleggiare le nostre biciclette

Assistenza telefonica 7 giorni su 7

Trasporto bagagli tra le strutture di accoglienza

Leeuwarden

Possibilità di parcheggio presso l’hotel

Tracce GPS disponibili 

I collegamenti in traghetto non sono inclusi nel prezzo

Questo sito utilizza cookies. Leggi la nostra Politica sui cookies.
extraSmallDevice
smallDevice
mediumDevice
largeDevice